Come gestire lo storico eventi

Pubblicato 9 months ago da Massimo Varesio

In questo tutorial vedremo come utilizzare correttamente la funzione storico eventi, la quale consiste sostanzialmente in un report sugli eventi impostati.

Prima di procedere ad analizzare la funzione, è necessario fare un breve premessa su cosa si intende con il termine "eventi". In generale, questi eventi riguardano casi che possono verificarsi in relazione al dispositivo di localizzazione GPS, oppure sono inerenti all'attivazione di alcuni ingressi, ad esempio l'apertura di un portellone.

Di seguito mostriamo la lista completa degli eventi in questione, che ritroveremo nella spiegazione della funzione al punto 2, sezione 3 nell'immagine.
  • Ingresso 0 - ACC
  • Ingresso 1 - IN1
  • Ingresso 2 - IN2
  • Perdita alimentazione dispositivo
  • Antenna GPS scollegata
  • Antenna GPS tagliata
  • Antenna GPS ricollegata
  • Uscita 2 - avviamento motore

Procediamo ora con il tutorial sulla funzione storico eventi.
  1. Per prima cosa bisogna accedere all'area specifica, dal menù principale, come indicato in figura.

  2. Successivamente si apre la finestra dove possiamo impostare il report sullo storico eventi.

    1. Punto 1: si seleziona il veicolo per il quale si desidera avere il report sugli eventi.
    2. Punto 2: si sceglie l'intervallo di date entro il quale elaborare il report storico.
    3. Punto 3: elenco degli eventi selezionabili. Nel nostro esempio abbiamo selezionato tutti gli eventi disponibili, ma è importante ricordare che è possibile filtrare gli eventi, lasciando selezionati soltanto quelli desiderati. In questo modo si possono avere informazioni su tutti gli eventi o soltanto su alcuni.
    4. Punto 4: completate le operazioni si clicca sul pulsante applica per ricevere il report. (si ricorda che, in caso di modifiche ai filtri degli eventi, bisogna cliccare su aggiorna per far ripartire l'elaborazione del report)
  3. Il report sugli eventi del veicolo viene elaborato e sintetizzato nella tabella mostrata in figura. Questa tabella contiene tutti i dati richiesti.
    Come nel caso della funzione report veicolo, si possono filtrare i risultati a seconda dello stato del veicolo, cioè se "in viaggio", "fermo a motore acceso" o "fermo a motore spento". (NB L'opzione "geocodifica indirizzi" permette di visualizzare l'indirizzo nel modo classico, altrimenti sono visibili le coordinate geografiche)
    Questo filtro è molto utile nel caso in cui si voglia, ad esempio, ottenere informazioni soltanto sui veicoli in un determinato stato. (vedi esempio ultima immagine, filtro per veicoli "in viaggio")
    Le informazioni contenute nella tabella sono rapidamente esportabili in file excel, semplicemente cliccando su esporta excel. Inoltre, le colonne della tabella possono essere personalizzate, semplicemente cliccando sull'apposito pulsante.


L'articolo ti è stato d'aiuto?